Antitrust: mala-bolletta, nel mirino Eni, Enel, Edison e Acea

Telefonate all’estero: abolito il roaming: da giugno 2017
Telefonate all’estero: abolito il roaming: da giugno 2017
1 luglio 2015
fca
Agcom all’Antitrust: No alle ricaricabili pagate ogni 28 giorni
31 luglio 2015

Antitrust: mala-bolletta, nel mirino Eni, Enel, Edison e Acea

Gas e luce, il mercato libero cresce ma bollette più care
Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Gas e luce, il mercato libero cresce ma bollette più careAntitrust: mala-bolletta, nel mirino Eni, Enel, Edison e Acea

DOPO LE PROTESTE DEI CONSUMATORI

Bollette elettriche da svenire, conguagli a quattro cifre, improvvisi distacchi della corrente nonostante il pagamento, rimborsi attesi per anni invano.

I casi di «mala-bolletta», raccontano i consumatori, abbondano in Italia.

Il numero di reclami attualmente registrato e che nella maggior parte da origine a un contenzioso ammonta a 500 mila casi accertati. Una situazione al limite della quale si è fatta carico l’Antitrust dopo le molte segnalazioni ricevute dalle stesse organizzazioni di consumatori che ora esultano.

A finire nel mirino Eni, Enel, Edison e Acea che, oltre a vedere l’istruttoria aperta hanno anche ricevuto l’ispezione dei funzionati dell’autorità e della Finanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *