A basso consumo: lampadine a Led
1 marzo 2012
Addebitato un importo sbagliato: adsl e telefono
9 marzo 2012

Il VOIP sfrutta il Peer to Peer?

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Il VOIP sfrutta il Peer to Peer?

Sì. La tecnologia VoIP, Voice over Internet Protocol, che permette la trasmissione della voce tramite il protocollo Internet, è una delle tante applicazioni attualmente implementate delle reti Peer to Peer.

Proprio perché si basano su delle reti P2P, le comunicazioni VoIP fra due o più, computer equipaggiati con lo stesso programma di telefonia non comportano alcun costo.

I dati digitali relativi alle connessioni vocali, infatti, vengono condivisi fra tutti i computer connessi alla rete del gestore del servizio e indirizzati dal computer del chiamante a quello del destinatario.

Allo stesso modo, sempre tramite la rete Peer to Peer e quindi tramite il programma VoIP che viene utilizzato, è possibile instaurare delle sessioni di chat, scambiarsi file e documenti e molto altro ancora.

Negli ultimi mesi, molti software dedicati alla trasmissione della voce tramite VoIP hanno introdotto la possibilità di sfruttare la stessa tecnologia per trasmettere anche in videoconferenza.

In Italia il servizio VoIP più diffuso è quello fornito da Skype, www.skype.com, e prodotto dall’azienda lussemburghese Skype Technologies. Skype, ideato e sviluppato da Niklas Zennström e Janus Friis, sfrutta le stesse logiche di rete precedentemente utilizzate per la realizzazione di KaZaA, www.kazaa. com.

Non a caso si trattava di uno fra i più diffusi software di condivisione e scambio dei file esistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *