Da Calenda stop alle bollette ogni 28 giorni
Bollette, pronto stop ai 28 giorni del governo
25 ottobre 2017

Bonus nella Manovra: lavoro, affitto bus e treni

Bonus nella Manovra: lavoro, affitto bus e treni

Bonus nella Manovra: lavoro, affitto bus e treni

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Bonus nella Manovra: lavoro, affitto bus e treni

Legge di bilancio con le detrazioni peripendolari e l’Iva al 10% per i concerti.

La parola chiave è «bonus ». Perché sono tantissimi (sotto forma di detrazioni, sconti, agevolazioni) i bonus contenuti nei 120 articoli di cui si compone il disegno di legge di bilancio 2018, la manovra da venti miliardi che approda al Senato per l’esame parlamentare. Tra le principali novità c’è l’ampliamento della base sociale (con l’innalzamento della soglia di reddito) per ottenere il bonus Irpef da 80 euro. Il tetto di 24 mila euro di reddito sale a 24.600, quello di 26 mila sale a 26.600 euro.
Il testo in approvazione rimanda inoltre al 2019 l’aumento dell’Iva.
Previsti, come detto, bonus per le famiglie e le società, per giovani in cerca di occupazione e non più giovani che il lavoro l’hanno perso. Si spazia dall’abbonamento di treno e bus (con detrazioni fiscali per i pendolari) alla risistemazione di giardini, dall’assunzione di giovani under 35 alla sottoscrizione di polizze sui danni da terremoto, dall’acquisto di mobili a quelli per la formazione hi-tech dei dipendenti.
E poi un’altra novità: l’Iva sarà agevolata e ridotta al 10% per i concerti, come già previsto per gli spettacoli teatrali. Ma ecco alcune dei punti principali.

BONUS LAVORO UNDER 30

Stop all’aumento dell’Iva nel 2018, ma l’aggravio viene rimandato e rimodulato a partire dal 2019 sia per aliquota al 10% sia per quella al 22%. Previste detrazioni al 19% fino a 250 euro per le spese d’abbonamento di bus e metro, ma anche per i treni.
Arriva un bonus permanente per l’assunzione di giovani under 30 che, per il 2018, vale anche per i contratti stabili di chi non ha ancora compiuto 35 anni. Previsto un assegno più alto del 10% nei casi di famiglie numerose (fino a 530-540 euro) e un ampliamento della platea che può avere accesso al reddito di inclusione focalizzato sui disoccupati over 55.
Proroga di due anni per la cedolare secca al 10% che si applica sui contratti di affitto concordati. Scatta inoltre dal 2018 il piano straordinario di 7.394 assunzioni tra corpi di polizia e vigili del fuoco, da attuare in 5 anni.
Arrivano, a partire da aprile 2018, 50 magistrati ausiliari in Cassazione per lo smaltimento dei contenziosi.

BONUS FONDO FAMIGLIE

Nella manovra in approvazione al Senato è previsto anche un fondo per le famiglie, alimentato, con 100 milioni di euro l’anno, a partire dal 2018. Scatta da gennaio prossimo il piano straordinario di 7.394 assunzioni tra corpi di polizia e vigili del fuoco, da attuare in 5 anni.
Arrivano, a partire da aprile 2018, 50 magistrati ausiliari in Cassazione per accelerare lo smaltimento del contenzioso tributario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *