Trading politico: speculatico e pericoloso
4 ottobre 2013
Risparmio gestito: crisi economica
11 novembre 2013

Mutui e crisi economica: i prezzi

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Mutui e crisi economica: i prezzi

I prezzi delle case non si abbassano e le banche concedono mutui con il contagocce, chiedendo spesso garanzie economiche e lavorative (contratti a tempo determinato di lunga data) che pochi oggi sono in grado di esibire.
Il neopresidente della Bce, Mario Draghi, ha tagliato i tassi all’1,25, ma gli effetti saranno più convenienti per chi il mutuo ce l’ha già (in particolare variabile e indicizzato Bce).

Gli altri, invece, scontano l’aumento del costo del denaro che le banche scaricano applicando uno spread più alto. Ammesso dunque che il mutuo possa essere concesso, quale scegliere? Osservatorio Finanziario consiglia quello Bce oppure il mutuo misto, ovvero a base variabilema con un tetto prefissato sul lungo periodo.

Mutuionline crede invece nei mutui a tasso fisso, con le migliori offerte al di sotto del 5 per cento: è comunque importante confrontare le offerte per trovare le più convenienti, assicurandosi risparmi fino a oltre 700 euro all’anno per un mutuo di 100 mila euro.

Crisi e investimenti: consigli su come comportarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *