Aprile: bollette energia elettrica e gas meno care: 52 euro di risparmio
29 marzo 2014
Lasciare perdere le scommesse ed imparare a investire
11 aprile 2014

Risparmiare bene ed investire per poter affrontare la pensione

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Risparmiare bene ed investire per poter affrontare la pensione

L’Istat fornisce nuovi dati sulle pensioni in Italia.
Il 26,5% dei pensionati ha meno di 65 anni, il 50% ha un’età compresa tra 65 e 79 anni, il 23,5% ha più di 80 anni.

Undicimila «fortunati» ricevono più di 10 mila euro al mese.

La media dei pensionati italiani prende 16 mila euro l’anno.

In sette milioni appena mille euro al mese.

Chi oggi ha circa 50 anni e andrà in pensione negli Anni 20 del 2000, potrà contare su un mensile pari al 57% dello stipendio.

E vent’anni dopo la situazione peggiorerà secondo il Cnel: i 30enni di oggi avranno una rendita che corrisponderà solo al 37%.

Ma quanto dovremo aggiungere per andare in pensione fra, diciamo, venticinque anni senza problemi?

Secondo Fidelity investments, un quarantenne dovrebbe aver già messo via più o meno due volte il suo stipendio lordo annuale, un 45enne tre volte, un 50enne quattro volte.

L’obiettivo è avere a disposizione otto volte il proprio salario annuale attuale, per poter affrontare la pensione.

Non basterà più risparmiare bene.

Bisognerà imparare ad investire.

Risparmiando 3000 euro all’anno (indicizzati per 30 anni) con un interesse annuale del 3%, nel 2040 potremo contare quasi su mezzo milione di euro da aggiungere alla nostra pensione.

Se invece l’interesse medio dei nostri investimenti fosse l’8%, nel 2040 il nostro capitale andrebbe su fino a 1.253.646 euro .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *