Psicologia: investire bene ed evitare le insidie dei mercati

Guida sicura e polizze rc auto convenienti
7 settembre 2013
Azioni e fondi: consigli crisi economica
18 settembre 2013

Psicologia: investire bene ed evitare le insidie dei mercati

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Psicologia: investire bene ed evitare le insidie dei mercati

Come si fa a sopportare di vedere i nostri risparmi soggetti ai continui alti e bassi dei mercati, all’instabilità politica, alle notizie di guerra?

È una questione anche di psicologia.

Nel senso che tutti noi ci portiamo inevitabilmente dietro il nostro carattere e le nostre emozioni. Anche negli investimenti.

In quelli finanziari poi, la psicologia è importante proprio per la natura dei mercati.

I titoli azionari, pur essendo, a medio/lungo termine, gli investimenti che storicamente hanno reso di più, a breve termine possono fluttuare in modo tale da rendere la vita difficile a molti investitori.

La psicologia dell’investitore deve essere preparata a queste fluttuazioni per evitare le reazioni impulsive .

Per ottenere questo risultato è bene munirsi di principi e metodi da cui non derogare in preda alle emozioni del momento, eccone alcuni:

1. Nessuno può curare il nostro denaro meglio di noi;

2. Imparare a investire è semplice e non serve essere laureati in economia. Basta essere correttamente informati. Basta saper fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, percentuali, e medie;

3. Grazie a Internet è facile e costa molto poco investire da soli e senza intermediari;

4. Investite solo in quello che capite e conoscete;

5. Non fidatevi di nessuno che vi proponga cose in contrasto con i punti 1, 2, 3 e 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *